NUOVO SERVIZIO DI PRESTITO DIGITALE

Il Sistema Bibliotecario Città Territorio aderisce anche per il 2024 alla piattaforma MLOL Media Library Online, la prima e principale biblioteca digitale italiana accessibile 24 ore al giorno, 7 giorni su 7.Da quest’anno collegandosi all’indirizzo https://www.medialibrary.it/ , i nostri utenti e tutti coloro che vorranno iscriversi, avranno la possibilità di accedere anche alla collezione digitale della biblioteca: più di 37 mila ebook disponibili nella sezione “Risorse MLOL”, mentre nella sezione “Risorse Open” altri contenuti digitali quali spartiti musicali, mappe, immagini periodici, audiolibri, ebook, banche dati, e altro ancora.

Gli ebook commerciali del catalogo “Risorse MLOL” potranno essere scaricati e letti sia su computer che su dispositivi mobili.

Saranno consentiti 2 scarichi ebook mensili per ciascun utente.

Per accedere dai dispositivi mobili scarica l’app MLOL Ebook Reader.

Inoltre è attivo anche quest’anno il servizio Edicola MLOL che consentirà agli utenti di accedere gratuitamente a quotidiani e riviste.

Sulla piattaforma digitale del Sistema Bibliotecario Città Territorio vi aspettano quindi tantissimi contenuti da scaricare sui vostri dispositivi con il prestito gratuito!!!

Per accedere ai contenuti di MediaLibraryOnLine occorre essere iscritti ad una delle biblioteche del Sistema Bibliotecario e avere un indirizzo di posta elettronica valido. Se non sei iscritto, è possibile contattare le nostre biblioteche.

PAULILATINO – Presentazione del recital “Danzando sotto la pioggia” di Stefano Floris

Vi aspettiamo Sabato 18 novembre alle ore 18.30 presso la sede della Scuola civica di musica (ex biblioteca comunale – via San Giovanni n. 2) con il recital “Danzando sotto la pioggia” di Stefano Floris. Un libro che narra la storia di una caduta e di una rinascita, perché nella vita si può cadere, ma si può anche trovare la forza di rialzarsi e di rinascere. E’ una storia di riscatto, di amore, di morte e soprattutto della forza creatrice e riparatrice del viaggio, con una data importante, quella dell’8 gennaio 2010, in cui la savana prima e una traversata da record in treno attraverso mezzo mondo poi, uniscono il protagonista e una ragazza mora riccioluta, che lentamente entra a far parte della sua vita, in maniera indissolubile. Sono Stefano Floris e Tiziana Nuvoli (Floris e Nu), conosciuti al pubblico anche grazie all’emittente sarda Videolina, per i loro programmi di successo, con i viaggi alla ricerca di sardi in tutto il mondo e poi degli stranieri in Sardegna.

Presentazione del libro “I racconti del pozzo” di Antonio Zara – Sala Convegni di Santa Cristina: domenica 22 ottobre, ore 17.00

Domenica 22 ottobre alle ore 17.00, presso la Sala convegni di Santa Cristina, si terrà la presentazione del libro “I racconti del pozzo – Intrae setzie, buffae, apustis fueddamos…” di Antonio Zara: il racconto personale di un attore del recupero del Tempio a pozzo di Santa Cristina.
Lo scavo del pozzo nuragico di Santa Cristina, dove Antonio Zara ha lavorato negli anni Sessanta del Novecento, è al centro di una serie di brevi racconti a tema archeologico, storico e di costume sulla Sardegna di quel periodo. Oltre alla descrizione del lavoro nel cantiere, nel libro trovano posto anche escursioni, personaggi ed episodi rimasti nel cuore e nella memoria dell’autore.
Sullo sfondo dei racconti, la passione per l’archeologia e l’amore per la terra sarda: un’avventura archeologica, ma anche umana, a Santa Cristina di Paulilatino e dintorni.

BIBLIOTECA COMUNALE PAULILATINO – LABORATORIO IN LINGUA SARDA

Nel mio paese: racconti, curiosità e storia di Paulilatino

Da giovedì 12 ottobre si terranno presso la nostra biblioteca i laboratori in lingua sarda rivolti ai bambini della Scuola primaria e ai ragazzi della classe 1^ della Scuola secondaria di I grado.
C’è tempo fino a martedì 10 ottobre per iscriversi.
Il modulo di iscrizione è disponibile in biblioteca.

BIBLIOTECA COMUNALE DI PAULILATINO. Parole in Piazza. Appuntamenti Letterari – Venerdì 15 settembre, ore 21.00

Venerdì 15 settembre alle ore 21.00 in piazza San Teodoro si terrà la quinta presentazione degli Appuntamenti letterari “Parole in Piazza”.Nel quinto incontro si presenteranno i libri “Parole d’amore” e “Voglia d’amare” di Franco Ledda.

Entrambe le opere sono arricchite dalle immagini di Giuseppe Bosich.

In “Parole d’Amore” situazioni difficili, eventi complicati e cupi del passato si trasformano in suggestioni poetiche: ne derivano immagini di vita reale, concreta, sogni e desideri, sofferenze e sentimenti ma anche immagini idilliache della natura e dell’universo misterioso. Ma è in “Voglia d’amare” che la forza del sentimento si fa più pressante e assume i contorni di una sofferenza interiore, comune a molti poeti: l’amore anelato, sognato, accarezzato e vissuto pienamente, rischia di divenire “quotidianità”, e perdere quindi la sua magia, la sua unicità.

Questa simbiosi di poesia e pittura offre spunti variegati, profondi e leggeri, per molte intriganti riflessioni.

Vi aspettiamo!!!

BIBLIOTECA COMUNALE DI PAULILATINO Parole in Piazza. Appuntamenti Letterari – Mercoledì 30 agosto, ore 21.30

Mercoledì 30 agosto alle ore 21.30 in piazza San Teodoro si terrà la quarta presentazione degli Appuntamenti letterari “Parole in Piazza”.
Nel quarto incontro si presenterà il libro “Un filo nel vento. Storie di donne” di Roberta Sale.
Il libro unisce 20 storie di donne secondo il fil rouge della fragilità affettiva e della guarigione, rivisitando le vicende di alcune donne del mito e della letteratura occidentale – Arianna, Medea, Elena, Cassandra, Beatrice, Penelope, Lucia, Grazia Deledda e tante altre -, per arrivare a quella contemporanea e più lunga di una giovane donna dei nostri tempi, Guendalina, che racchiude il senso dell’intero percorso e raccoglie la lezione delle figure precedenti illuminandone il filo comune. 
Guendalina, giovane professoressa di oggi, vive amori tormentati in rapporti di dipendenza psicologica che le lasciano un senso di solitudine e di inadeguatezza. Attraverso un processo lento e doloroso, è costretta ad affrontare sé stessa e a vivere l’abbandono non più come una perdita, ma come un’opportunità per conoscersi più a fondo e accrescere il proprio grado di consapevolezza e di autonomia.

Vi aspettiamo!!!